CAPRICCI DI EQUILIBRIO

KAROLINA MASZKIEWICZ

09 NOV – 24 DEC 2019

PRESS RELEASE – ENG

ARTLAND 3D TOUR

Le sculture dell’artista polacco-americana Karolina Maszkiewicz possono essere semplicisticamente definite sculture cinetiche, in accordo con il New York Times che inserisce Karolina nel gruppo di artisti eredi di Alexander Calder. Effettivamente, proprio come le sculture di Calder e in linea con la definizione, anche le sue lavorano con il concetto di movimento in contrasto con la staticità classica della scultura. 

Tuttavia, per Karolina, il movimento non é la costante, ma l’eccezione. Non é lo scopo ma l’effetto.

Oserei dire che il movimento é nelle sue opere un capriccio: l’alterazione momentanea dello stato naturale di equilibrio, che porta una nota di instabilità a sconvolgere la quiete costante della normalità.

Le sue sculture vivono in uno stato che in fisica si chiama Equilibrio Instabile: una corretta distribuzione di pesi e contrappesi, di leve e baricentro sono studiate per creare uno stato di equilibrio, ma precario.

Basta una minima forza esterna (un colpo o un movimento d’aria) per alterare e rompere l’equilibrio, generandone come effetto il movimento.

Lo spettatore é invitato a rapportarsi dinamicamente con le sculture, a vivere la fugacità del capriccio di equilibrio fino a quando l’opera raggiungerà un nuovo stato di stabilità. 

Ma forse é questo che rende il capriccio così desiderabile, il fatto che sia un piacere eccezionale.

Karolina Maszkiewicz (n.1977), é una scultrice di origini polacche che vive e lavora a Los Angeles.

Ha iniziato a dedicarsi al tema delle sculture cinetiche dopo un apprendistato presso l’atelier dell’artista Brad Howe a Malibu, fino al suo consacramento ufficiale nel Novembre del 2018 quando il New York Times la nomina tra i successori dell’eredità di Calder.

Ha esposto in molte gallerie in California e negli Stati Uniti, e ora per la prima volta in Italia.

Ha anche generosamente donato alcune opere per prestigiose aste di beneficienza, tra cui la Venice Family Clinic’s Art Walk & Auctions e in Europa per Sotheby’s Austria nel 2017.